Odontoiatria Infantile

I nostri piccoli pazienti sono sereni e collaborativi


Odontoiatria Infantile

L'Odontoiatria infantile o Pedodonzia è la branca della conservativa che si occupa dei bambini fino al completamento della permuta dentaria, che generalmente si realizza intorno all'età di 12 anni, sia pure con ampie variazioni individuali. Il compito della Pedodonzia è quello di conservare o di ristabilire l'integrità dei denti danneggiati da carie o da traumi con i materiali e le tecniche più adatti al ripristino funzionale ed estetico.

Il mantenimento di una dentatura da latte integra è fondamentale per la salvaguardia della salute ed è la premessa indispensable del corretto allineamento dei successivi denti permanenti. Infatti a seguito di lesioni cariose dei denti da latte non curate adeguatamente o della perdita prematura per estrazione o trauma ci possiamo attendere conseguenze negative che possono riguardare la forma, la colorazione o la posizione del corrispondente dente permanente. Inoltre negli spazi resi liberi dalla perdita dei denti da latte si possono verificare inclinazioni e migrazioni dei denti vicini fino a causare alterazioni importanti della forma delle arcate e dei loro rapporti occlusali. In ogni caso, le carie dei denti da latte, ragionevolmente lontani dalla permuta, devono essere curate in modo sistematico anche perché una delle misure preventive più efficaci nei confronti delle malocclusioni consiste proprio nel conservare a oltranza dei secondi molari da latte, vere e proprie riserve di spazio nell'arcata.

Quando l'èquipe è ben addestrata ed affiatata, la stragrande maggioranza dei bambini, anche molto piccoli, si sottopone alle cure in piena serenità e con spirito di collaborazione. I bambini più ansiosi possono essere aiutati ad affrontare le cure con la somministrazione di una miscela di ossigeno e protossido di azoto, che determina uno stato definito di “sedazione cosciente”. Si tratta di una tecnica praticamente priva di rischi, da non confondere con l'anestesia generale, ben più impegnativa e rischiosa, che può essere usata tranquillamente in Studio e i cui effetti si esauriscono in pochi minuti dopo la cessazione della somministrazione del gas.